EMERGENZA COVID-19 - COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI

...

19/05/2020

Aggiornamento 19.05.2020 - accesso agli uffici comunali

In adeguamento alle disposizioni del Presidente del Consiglio dei Ministri e all' Ordinanza del Presidente della Giunta della Regione Veneto n.48 del 17 maggio 2020 ( Allegato1) si ribadisce che,  sino alla intervenuta revoca dello stato di emergenza, vengono adottate le seguenti misure cautelative: 

a) al fine di tutelare l’incolumità di tutti, la funzionalità dei pubblici servizi e la salute degli operatori addetti, l’accesso agli uffici comunali potrà avvenire, di norma, solo previo appuntamento con l’ufficio interessato da fissare telefonicamente (n.0435 72061) o tramite e-mail e privilegiando l’espletamento on line delle pratiche ove possibile.

b) l’accesso alla sede comunale sarà subordinato a citofonata e in ogni caso l’entrata sarà regolata in modo da non creare assembramenti.

********************************

SCARICARE LA APP MyDomeggeDiCadore (disponibile per Android e iOS) È UN METODO EFFICACE PER RESTARE SEMPRE INFORMATI E PER POTER CONDIVIDERE NOTIZIE UFFICIALI E AGGIORNATE. Vi preghiamo di divulgare questa opportunità anche a familiari e conoscenti.

**************************

AVVISI PRECEDENTI

Come ribadito nel Decreto del Presidente del Condiglio dei Ministri del 10 aprile 2020, al fine di contenere il rischio di contagio, si esorta la popolazione ad attuare tutte le previste misure di prevenzione igienico sanitarie:

Misure igienico sanitarie:
   a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a  disposizione
in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e  altri
luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle
mani;
  b) evitare il contatto ravvicinato  con  persone  che  soffrono  di
infezioni respiratorie acute;
  c) evitare abbracci e strette di mano;
  d) mantenere, nei contatti sociali, una distanza interpersonale  di
almeno un metro;
  e) praticare l'igiene respiratoria (starnutire e/o  tossire  in  un
fazzoletto  evitando  il  contatto  delle  mani  con  le   secrezioni
respiratorie);
  f) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare
durante l'attivita' sportiva;
  g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che  siano
prescritti dal medico;
  l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.
 

*********************************

AVVISI PRECEDENTI:

In adeguamento alle disposizioni del Presidente del Consiglio dei Ministri, si comunica che a decorrere dalla data del 12 marzo 2020 e sino alla intervenuta revoca dello stato di emergenza, vengono adottate le seguenti misure cautelative :

a) al fine di tutelare l’incolumità di tutti, la funzionalità dei pubblici servizi e la salute degli operatori addetti, l’accesso agli uffici comunali potrà avvenire, di norma, solo previo appuntamento con l’ufficio interessato da fissare telefonicamente (n.0435 72061) o tramite e-mail e privilegiando l’espletamento on line delle pratiche ove possibile.

b) l’accesso alla sede comunale sarà subordinato a citofonata e in ogni caso l’entrata sarà regolata in modo da non creare assembramenti.

Si allega  Decreto del Sindaco*

****************

Si ricorda che E' ATTIVO IL SERVIZIO DI CONSEGNA DEGLI APPROVVIGIONAMENTI ALIMENTARI A DOMICILIO PER LE PERSONE ANZIANE O QUANTI SI TROVINO IN DIFFICOLTA' ( per le modalità vedasi allegato "Avviso alla popolazione del 10.03.2020")

Si esorta altresì ad attenersi sempre anche alle disposizioni riportate nella Comunicazione del Sindaco sotto riportata

Carissimi cittadini per contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID¬19 è necessaria la collaborazione di TUTTA LA POPOLAZIONE;

Siamo di fronte ad una situazione seria che richiede comportamenti responsabili da parte di tutti e un temporaneo cambiamento delle abitudini di vita.

Segnalo le principali e fondamentali regole da rispettare contenute anche nel D. P. C. M. del 8 marzo 2020:

1) IGIENE DEI LOCALI ( aerazione e pulizia anche con prodotti disinfettanti) ;

2) IGIENE PERSONALE ( accurato e frequente lavaggio delle mani, non toccarsi occhi naso e bocca con le mani, starnutire o tossire in un fazzoletto usa e getta evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie, evitare abbracci e strette di mano, evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;

3) EVITARE i luoghi in cui vi sono assembramenti di persone (cioè molte persone in uno stesso locale) e RISPETTARE la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

4) LIMITARE, ove possibile, gli spostamenti delle persone fisiche ai casi strettamente necessari;

5) PREFERIRE, senza creare assembramenti, le attività all'aperto. 

Vi chiedo pertanto la massima collaborazione perché il vostro aiuto è fonamentale.

Salvo che il fatto costituisca più grave reato, il mancato rispetto delle disposizioni in materia comporterà l'applicazione dell'articolo 650 del Codice Penale.

Sono altresì previste sanzioni della sospensione dell'attività.

Rimango a disposizione fiducioso nella vostra collaborazione e porgo un cordiale saluto.

Achille Barnabò